735 Marghanna

Occultazione del 17 settembre 2011 ore 1h 1m to 1h 57m TU.

Questa occultazione ad opera dell’asteroide 735 Marghanna si presenta in maniera molto favorevole per gli osservatori italiani. difatti il cono d’ombra attraverserà in maniera quasi completa la nostra penisola in meno di 5 minuti. l’asteroide non è dei più piccoli in quanto il suo diametro viene stimato in circa 83 km. si spera con le osservazioni che seguiranno di determinare con maggiore precisione la sua dimensione. Purtroppo la luna disturberà parecchio le osservazioni essendo molto vicina alla stella che verrà occultata con una illuminazione di circa 81%. la centralità dell’evento per le nostre postazioni osservative dovrebbe essere compresa tra la 1h 46m e la 1h 47m di TU. A questo punto non ci resta che prepararci nel migliore dei modi per seguire l’evento e …. incrociamo le dita. Tutti i dati sono reperibili nelle cartine e nei file allegati.

Cartina dettagliata della zona d’ombra dell’occultazione.

Occult Marganna

Carta dell’occultazione a scala europea.

Cartine stellari di dettaglio.

AVVSO_735 Marghanna

Parametri orbitali e coordinate geografiche del cono d’ombra

20110917_Marghanna

L’occultazione

Nella notte tra il 16 ed il 17 Settembre 2011 era previsto che l‘asteroide Marghanna 735 occultasse prospetticamente la stella  USNO J0242223+005002, da una fascia di visibilità che includeva gran parte del territorio italiano.

La previsione dava come  molto prossime al centro di detta fascia le postazioni di osservazione  degli astrofili del Settore Ricerca dell’ATA; in conseguenza di ciò dette postazioni si sarebbero potute trovare in una condizione particolarmente favorevole (e relativamente rara) per massimizzare la probabilità di registrare l’evento. Ciò ci ha spinto a pianificare le osservazioni con molta cura al fine di non mancare l’opportunità se questa si fosse realmente presentata.

E così è stato! Le previsioni circa la fascia di visibilità si sono rivelate esatte e, tra le ore 03:20 le 04:20 (01:20UT 02:20UT) le nostre postazioni hanno registrato l’evento.

Sono state acquisite centinaia di immagini, in formato .FIT,  che documentano il percorso dell’asteroide Marghanna mentre si avvicina alla stella, inizia a sovrapporsi ad essa fino a che le due immagini si “fondono” l’una nell’altra; poi l’errante asteroide, continuando la sua orbita, torna a “separare” la propria immagine da quella della “impassibile“ stella.

Il video sotto allegato, realizzato montando solo alcune delle immagini raccolte, mostra quanto osservato e sopra descritto. Il video mostra il fenomeno in forma “accellerata”; l’intera sequenza è durata in realtà più di un’ora.

Le immagini raccolte saranno analizzate dal Settore Ricerca dell’ATA al fine di estrarne, tramite le opportune elaborazioni,  i numerosi dati che tali eventi  sono in grado di fornire ai ricercatori; via via che saranno disponibili, pubblicheremo i risultati.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...